Post-doc positions at Max Planck Institute

Inoltriamo la call inviata dal professor Jean-Jacques Hublin:

Dear colleague,

The Department of Human Evolution at the Max Planck Institute for Evolutionary Anthropology in Leipzig, Germany is seeking applicants for the following three post-doctoral research positions:

– A geoarchaeologist. Deadline: 31st March 2017

– A specialist in isotopic studies, with a particular focus on paleoenvironmental reconstruction. Deadline: 1st April 2017

– A paleoanthropologst. Deadline: 15th April 2017

For detailed information on the positions and to apply please visit our website – http://www.eva.mpg.de/positions-available/department-of-human-evolution.html

With kind regards,

Jean-Jacques Hublin

Storie nascoste – l’IIPP a TourismA

Tourisma_logo
FIRENZE
Palazzo dei Congressi 17-19 febbraio 2017
Sabato 18 febbraio 2017
Sala Onice ore 9:15 – 13:30
________________________________________
STORIE NASCOSTE – Workshop
La visibilità delle testimonianze preistoriche
A cura dell’Istituto Italiano di Preistoria e Protostoria
9:15
Francesco Rubat Borel
funzionario archeologo MiBACT
«I siti preistorici italiani nel Patrimonio UNESCO»
9:45
Michele Lanzinger
direttore MUSE-Museo delle Scienze di Trento
«Sul nuovo ruolo dei musei alla luce dell’idea di paesaggio culturale»
10:15
Italo M. Muntoni
funzionario archeologo MiBACT
Salvatore Bianco
già funzionario archeologo MiBACT
«Grotta dei Cervi di Porto Badisco: rendere visibile un sito non visitabile»

10:45 Pausa
11:30
Massimo Cultraro
primo ricercatore CNR Catania
«La Sicilia. Riflessioni sulla normativa vigente e casi studio»
12:00
Maria Bernabò Brea
presidente IIPP
«Preistoria visibile: esempi di realtà espositive in varie regioni d’Italia»
12:30
Tavola rotonda
«Criticità e potenzialità della valorizzazione dei siti preistorici»
Programma_tourismA_2017

III IAPP – Pozzetti, buche, piccole fosse, silos…

III IAPP – INCONTRO ANNUALE DI PREISTORIA E PROTOSTORIA Firenze, 8-9 Maggio 2017
“Pozzetti, buche, piccole fosse, silos…” Le strutture in negativo neolitiche di piccole dimensioni: metodi di indagine e problemi interpretativi
silos
Comitato scientifico: Carlo Lugliè, Alain Beeching, Italo Maria Muntoni.
Sede: IIPP, c/o Museo Archeologico Nazionale, Via della Pergola 65
Data e ora: lunedì 8 maggio 2017, ore 16.00-19.00; martedì 9 maggio, ore 9.00-13.00 (orario provvisorio).
Le proposte di contributo, sia sotto forma di comunicazione sia di poster, dovranno pervenire entro e non oltre il 31 marzo 2017 all’indirizzo luglie@unica.it
IAPP III_Icircolare

III IAPP –  ANNUAL MEETING OF PREHISTORY AND PROTOHISTORY
“Small pits, digs, holes, silos…” Neolithic small dug-out structures: research methods and interpretative issues   IIPP c/o The National Archaeological Museum, Florence, May 8-9  2017
The deadline for the submission of both talks and posters proposals is March 31st, 2017 mail luglie@unica.it
IAPP_III_1st_circular

Usini. Nuove ricerche a S’Elighe Entosu

Melis M. G., a cura di, Usini. Nuove ricerche a S’Elighe Entosu
Quaderni del LaPArS 2, Sassari, Università di Sassari – LaPArS,  ISBN 9788890767838 ISSN 2385-0701
E’ on-line il secondo numero della collana digitale “Quaderni del LaPArS”, diretta da Maria Grazia Melis. Il volume è dedicato alle ricerche intorno alla necropoli a domus de janas di S’Elighe Entosu (Usini, Sassari) 

Archeologia funeraria

ArcFun
C. Veca, Archeologia funeraria. Architettura, riti e liturgie nella Sicilia sudorientale del Bronzo Medio (1450-1250 a.C.), ISBN 9788892643925, Lecce 2016
Quali sono gli elementi che componevano il rituale funerario delle comunità siciliane dell’età del Bronzo Medio? Come era fatta la “casa” dei morti? Quali liturgie erano praticate dai vivi in onore dei loro cari dipartiti? Quali oggetti componevano il corredo per accompagnare i defunti nel viaggio verso l’aldilà?

Il saggio tenta di rispondere a questi e molti altri quesiti, attraverso l’interpretazione dei dati e delle informazioni ricavate dalla rilettura esegetica degli scritti di Paolo Orsi. Lo studioso, che ha lavorato in Sicilia a cavallo tra XIX e XX secolo, rappresenta tuttora uno dei pochi riferimenti per gli studi di archeologia funeraria durante il Bronzo Medio.

Nelle pubblicazioni di Orsi è possibile rintracciare alcune delle “tracce” che componevano il rituale funerario delle comunità della metà del II millennio a.C. Prendendo in considerazione aspetti quali l’architettura funeraria, la deposizione dei corpi, le combinazioni di corredi e liturgie funerarie, si propone una sintesi sullo stato dell’arte secondo le moderne concezioni dell’Archeologia funeraria.

II IAPP – Abstract Book

IAPP2_Abstract Book_cop E’ on-line l’Abstract Book del II Incontro Annuale di Preistoria e Protostoria, “Le età del Bronzo e del Ferro in Italia: contesti protostorici in scavi urbani – “The Bronze and Iron Ages in Italy: protohistoric contexts in urban excavations
Roma, Venerdì 27 gennaio 2017, 9,00 – 19,00
Rome, Friday 27 January 2017, 9,00 – 19,00
Museo Nazionale Preistorico Etnografico “Luigi Pigorini”

Programma
Locandina

II IAPP – Contesti protostorici in scavi urbani

Logo IAPPII Incontro Annuale di Preistoria e Protostoria

Roma, Venerdì 27 gennaio 2017, 9,00 – 19,00
Rome, Friday 27 January 2017, 9,00 – 19,00

Le età del Bronzo e del Ferro in Italia: contesti protostorici in scavi urbani”
“The Bronze and Iron Ages in Italy: protohistoric contexts in urban excavations

promosso da
Istituto Italiano di Preistoria e Protostoria
Museo delle Civiltà – Museo Nazionale Preistorico Etnografico “Luigi Pigorini”
Programma
Locandina