[metaslider id=9281]

Civico Museo Archeologico di Bergamo

DSC_0001

Piazza della Cittadella, 9
24129 Bergamo
tel.: +39 035/286070
fax: +39 035/286079

E-mail: archeomuseo@comune.bg.it
Sito internet: www.museoarcheologicobergamo.it
Pagina facebook: www.facebook.com/Civico-Museo-Archeologico-di-Bergamo

Orario invernale (ottobre-marzo): da martedì a domenica 9,00-12,30 / 14,30-17,30
Orario estivo (aprile-settembre): da martedì a venerdì 9,00-12,30 / 14,30-17,30; sabato 9,00-19,00 (da giugno a settembre 9,00-24,00); domenica 9,00-19,00
Chiuso il lunedì, 25 dicembre e 1 gennaio
Ingresso: libero

Descrizione sintetica: Il Civico Museo Archeologico nasce nel 1561 per disposizione del Maggior Consiglio della Città. La raccolta iniziale, costituita da lapidi funerarie romane, si arricchì nel 1800 con le collezioni protostoriche, romane e altomedioevali di P. Vimercati Sozzi e di G. Mantovani e, in anni recenti, con alcuni materiali degli scavi della Soprintendenza Archeologica lombarda.
La collezione preistorica in esposizione comprende materiali provenienti dal territorio di età neolitica, età del rame e della successiva età del bronzo, quest’ultima documentata in particolare da alcune grotte, come quella di Aviatico; sono visibili asce di rame e di bronzo da recuperi ottocenteschi, sempre dal territorio bergamasco. Più consistente è la collezione dell’età del Ferro con gli importanti corredi tombali della cultura di Golasecca da Brembate Sotto, Zanica e Verdello, il ripostiglio di Parre e altri oggetti in bronzo da recuperi ottocenteschi. La seconda età del ferro è rappresentata corredi funerari gallici, tra cui spicca quello del guerriero gallico di Misano di Gera d’Adda.
Nella sezione dedicata alla storia della formazione della città romana sono visibili le scarse testimonianze della frequentazione del colle nell’età del Rame e della nascita dell’insediamento golasecchiano.
L’esposizione dedicata alla Preistoria è, inoltre, corredata da ricostruzioni sperimentali di strumenti litici dal Paleolitico al Neolitico e di asce e pugnali dell’età del rame e del Bronzo.