Oggetti attivi e ontologie alternative: prospettive antropologiche nell’interpretazione dell’arte antica

RICEVIAMO E SEGNALIAMO

Studi di iconografia dell’arte antica: un evento in due parti – Conferenza e Discussione tematica

Si annuncia una LESURE_locandinaserie di due incontri sul tema “Oggetti attivi e ontologie alternative: prospettive antropologiche nell’interpretazione dell’arte antica”, in particolare:
– una conferenza del prof. Richard Lesure (UCLA), il giorno martedì 16 maggio 2017, presso l’Aula A alle ex-Vetrerie Sciarra, via dei Volsci 122, ore 14-17; seguirà dibattito
– una discussione tematica, il giorno mercoledì 24 maggio 2017, presso l’Aula D alle ex-Vetrerie Sciarra, via dei Volsci 122, ore 14-1, che coinvolgerà il prof. Lesure e i colleghi Marcello Barbanera, Marina Gallinaro, Davide Nadali, Marco Ramazzotti e Luca Zaghetto, oltre agli altri partecipanti.

Il prof. Richard Lesure prenderà le mosse dall’influente volume di Alfred Gell (1998), Art and Agency, per discuterne l’impatto e affrontare quindi le problematiche connesse all’assunzione di ontologie alternative nell’interpretazione artistica, per esempio, rispetto a quelle tipiche della tradizione storico-artistica occidentale.

Si invita chi è interessato a partecipare a richiedere ad alessandro.vanzetti@uniroma1.it l’accesso tramite Google Drive a una selezione di articoli e contributi utili per la discussione.