SECONDA BORSA DI STUDIO 2018

BANDO PER UNA SECONDA BORSA DI STUDIO SUL PROGETTO
finanziato dalla Fondazione CR Firenze
Percorsi didattici sull’arte preistorica italiana nell’Archivio fotografico IIPP

Nel 2018 ricorre il trentennale dalla scomparsa di Paolo Graziosi, fondatore e primo presidente dell’Istituto Italiano di Preistoria e Protostoria. Per celebrare la memoria di questo insigne studioso, l’Istituto ha deciso di dedicare le attività per l’anno 2018 al proprio fondatore e al suo più significativo ambito di studi: l’arte preistorica italiana. A tal fine ha in corso la realizzazione del progetto Percorsi didattici sull’arte preistorica italiana nell’Archivio fotografico IIPP in collaborazione con la Fondazione Cassa di Risparmio di Firenze.
Pertanto bandisce una borsa di studio dell’importo di 3.600,00 € della durata di sei mesi a partire da settembre 2018. La borsa è rivolta a un/una giovane laureato/a in possesso del titolo di laurea magistrale (DM 509/1999 e DM 270/2004) o laurea quadriennale ai sensi degli ordinamenti previgenti il DM 509/1999 di indirizzo preistorico/antropologico, di età non superiore a 35 anni (anche compiuti) e che non abbia al momento dell’attivazione e durante tutto lo svolgimento della borsa altri rapporti lavorativi a carattere subordinato.
La borsa di studio dovrà svolgersi presso la sede operativa dell’Istituto Italiano di Preistoria e Protostoria, in Via della Pergola, 65 – Firenze; sebbene non sia richiesta una presenza quotidiana sarà necessario garantire la disponibilità in sede nelle fasi iniziali per la consultazione dell’archivio fotografico, per gli incontri con i responsabili del progetto e successivamente per i laboratori didattici con le scuole, che si svolgeranno fra dicembre 2018 e febbraio 2019. Non sono previste facilitazioni logistiche per il/la borsista.
La borsa è destinata alla realizzazione del progetto Percorsi didattici sull’arte preistorica italiana nell’Archivio fotografico IIPP e prevede indicativamente:
– rassegna accurata sulle esperienze di attività didattiche dedicate all’arte preistorica, effettuate sia in Italia che all’estero, con schedatura e/o individuazione descrittiva delle diverse tipologie di attività effettuate e raccolta bibliografica sull’argomento (mesi 1-4);
– elaborazione di almeno due laboratori didattici sull’arte preistorica, sulla base della documentazione fotografica dell’archivio IIPP; i laboratori dovranno essere destinati uno alle scuole primarie, l’altro alle scuole secondarie e avere la caratteristica di essere replicabili in autonomia con i materiali che saranno messi a disposizione sul sito dell’IIPP (mese 4);
– svolgimento due giorni alla settimana da dicembre a fine febbraio, presso la sede operativa dell’IIPP, dei laboratori elaborati (mesi 4-6);
– il lavoro frutto dell’attività svolta nell’ambito della borsa di studio confluirà in un piccolo volume disponibile solo in formato PDF (ma dotato di ISBN), da elaborare d’intesa con il referente del progetto (mesi 5-6).
I criteri di valutazione si baseranno sul curriculum formativo e sulle esperienze già maturate dal candidato negli specifici settori di intervento indicati per la borsa, con particolare attenzione alle competenze nel campo della didattica e dell’arte preistorica. Si richiede di indicare il livello di conoscenza di lingue straniere.
Le domande di ammissione dovranno essere in PDF, complete di curriculum, auto-dichiarazione da cui risulti il possesso dei requisiti richiesti e l’autorizzazione al trattamento dei dati personali ai fini dell’espletamento del concorso, e dovranno pervenire all’indirizzo e-mail della segreteria dell’IIPP (segreteria@iipp.it) entro e non oltre il 3 agosto 2018.
Le domande saranno valutate da una commissione interna dell’Istituto Italiano di Preistoria e Protostoria. La Commissione, con giudizio insindacabile, redigerà una graduatoria indicando i primi tre classificati.
La graduatoria verrà pubblicata sul sito e al vincitore verrà inviata comunicazione per e-mail.

IL PRESIDENTE
Monica Miari

Con preghiera di diffusione