Rassegna Stampa “Porto Badisco nel cinquantenario della scoperta”

Continua la mostra virtuale Porto Badisco nel cinquantenario della scoperta  ancora visitabile per i prossimi mesi da questo link

La mostra ad oggi ha ricevuto più di 2000 visite.

Leggi anche la Rassegna Stampa

Arte.it

Artribune

FeelFlorence

Findglocal

Generazione di archeologi_recensione

ISIPU _ Istituto Italiano di Paleontologia Umana

MiBACT

QuiSalento

Regesta

Terre marsicane

UniMI

Assemblea IIPP l’11 dicembre alle 14.30

Alla luce dell’emergenza sanitaria in corso che non consente alcun tipo di riunione in presenza, si comunica che l’Assemblea dei soci IIPP per l’approvazione del bilancio preventivo 2021 si svolgerà l’11 dicembre 2020 alle ore 14,30 in videoconferenza, come previsto dal DL n. 18/2020 art. 73 comma 4, con il seguente
ORDINE DEL GIORNO
1. Lettura e approvazione del verbale della seduta precedente
2. Comunicazioni del Presidente
3. Presentazione del bilancio di previsione dell’esercizio 2021 per l’approvazione
4. Approvazione proposta di nuove modalità a distanza per le votazioni ed il rinnovo delle cariche
5. Approvazione proposta di nuovo regolamento per la collana Origines
6. Attività in corso e in programma (editoria, progetti, Riunioni Scientifiche, incontri IAPP per il 2021)
7. Nuovi Soci
8. Varie ed eventuali
La convocazione con le modalità di accesso e il verbale della scorsa riunione sono disponibili nell’area riservata ai soci IIPP e saranno inviate per e mail

Filippo Maria Gambari ci ha lasciato

Ieri, 19 novembre, ci ha lasciato Filippo Maria Gambari, direttore del Museo delle Civiltà di Roma, socio dell’Istituto Italiano di Preistoria e Protostoria e, dal 2018, membro del Consiglio Direttivo dell’Istituto.
Nato nel 1954 a Milano, era entrato nel 1979 come funzionario archeologo preistorico nei ruoli della Soprintendenza Archeologica del Piemonte e aveva poi rivestito rilevanti incarichi dirigenziali, prima come Soprintendente archeologico della Liguria (2009), quindi come Soprintendente per i beni archeologici dell’Emilia-Romagna (dal 2010 al 2014) e successivamente della Lombardia (dal 2014 al 2016). Tra il 2016 e il 2017 era stato Direttore ad interim del Parco Archeologico di Ercolano e Direttore del Segretariato Regionale per la Sardegna, per poi approdare infine al Museo delle Civiltà di Roma, dove ha dato vita a importanti progetti di valorizzazione e di condivisione culturale.
Studioso noto e stimato, Gambari dal 1986 al 2003 è stato docente esterno di Etruscologia all’Università di Torino e successivamente, di Preistoria e Protostoria a Torino, Genova, Bologna.
Dei suoi studi, dedicati soprattutto all’arte rupestre e alla protostoria dell’Italia settentrionale, con particolare riguardo ai contatti col mondo etrusco e celtico, rimangono oltre duecento contributi su riviste scientifiche nazionali e internazionali, monografie, cataloghi di mostre, atti di convegno.
Esperto di storia degli studi, ha fatto parte del Comitato Scientifico della XLVI Riunione Scientifica dell’IIPP “150 anni di Preistoria e Protostoria in Italia” ed era tuttora membro del comitato scientifico della LII Riunione Scientifica “Preistoria e Protostoria in Lombardia e Canton Ticino”, del VIII Incontro Annuale di Preistoria e Protostoria “Le deposizioni infantili nelle età del Bronzo e del Ferro. Per una lettura integrata tra archeologia e bioarcheologia” e della LIV Riunione Scientifica “Archeologia del cambiamento: modelli, processi, adattamenti nella preistoria e protostoria.
Solo un anno fa, in occasione di quest’ultimo convegno, ci aveva ospitato con entusiasmo e impeccabile organizzazione al Museo delle Civiltà, onorando l’impegno preso a inizio mandato di promuovere “iniziative condivise che possano far progredire il ruolo, le conoscenze e la disseminazione dei dati della ricerca preistorica in Italia”.
Nell’unirci al cordoglio per la sua scomparsa, ci adopereremo a onorare la sua memoria portando a compimento quanto da lui promosso.

Monica Miari
Presidente dell’Istituto Italiano di Preistoria e Protostoria

LVI Riunione Scientifica IIPP – LE SCIENZE DELLA PREISTORIA E PROTOSTORIA

La LVI Riunione Scientifica dell’IIPP “LE SCIENZE DELLA PREISTORIA E PROTOSTORIA: PALEOECOLOGIA, ARCHEOBIOLOGIA, APPLICAZIONI DIGITALI E ARCHEOMETRIA”
si svolgerà presso l’Università di Ferrara, Dipartimento di Studi Umanistici – Sezione di Scienze preistoriche e antropologiche
dal 20 al 23 ottobre 2021
In onore di Alberto Broglio, Antonio Guerreschi, Carlo Peretto e Benedetto Sala

I CIRCOLARE

Comitato Scientifico: Marta Arzarello, Maria Giovanna Belcastro, Massimo Cultraro, Federica Fontana, Cristina Lemorini, Carlo Lugliè, Italo M. Muntoni, Marco Peresani, Giovanna Pizziolo, Cesare Ravazzi, Ursula Thun Hohenstein
Comitato organizzativo: a cura dell’Università di Ferrara
Segreteria: riunsciipp2021@unife.it

MOSTRA Porto Badisco nel cinquantenario della scoperta


Mercoledì 11 novembre alle 15 si inaugura la mostra virtuale
Porto Badisco nel cinquantenario della scoperta. Una visita nel santuario preistorico attraverso le foto di Paolo Graziosi
realizzata nell’ambito del progetto Accessibilità virtuale all’Archivio storico IIPP bando “Laboratori culturali” della Fondazione CR Firenze
guarda TRAILER ITA TRAILER ENG
discorso inaugurale di Monica Miari, Presidente IIPP
discorso inaugurale di Carlo Sisi, Direttore Commissione tecnica Arte Fondazione CR Firenze
Istruzioni per la visita
VISITA LA MOSTRA
scarica la Guida alla Mostra Virtuale Porto Badisco nel cinquantenario della scoperta

Italia tra Mediterraneo ed Europa – RSP LXX S1

E’ uscito il primo volume della nuova serie dei numeri speciali della Rivista di Scienze Preistoriche, serie che accoglie volumi dedicati ad approfondire tematiche specifiche, con guest editors e procedura di peer-rewiev estesa a tutti i contributi.
Questo primo numero riunisce la rielaborazione dei testi presentati in occasione della LI Riunione Scientifica IIPP tenutasi a Forlì dal 12 al 15 ottobre 2016
Italia tra Mediterraneo ed Europa: mobilità, interazioni e scambi, a cura di Maria Bernabò Brea

Rivista di Scienze Preistoriche LXX S1, 2020, 470 pp, ill. B/N + CD allegato, ISSN 0035-6514 – ISBN 978-88-6045-082-1

Prezzo speciale per i soci 40 €

Paolo Gambassini ci ha lasciato

Ieri, 21 ottobre, ci ha lasciato il prof. Paolo Gambassini, dal 1976 membro dell’Istituto Italiano di Preistoria e Protostoria, che partecipa al cordoglio per la sua scomparsa. Gli amici e colleghi del DSFTA dell’Università di Siena, dove ha lavorato dal 1970, lo ricordano con grande affetto e profonda stima.
Geologo e studioso di importanti complessi preistorici italiani, ha dedicato gran parte della sua vita professionale allo studio del Paleolitico della Campania (Grotta della Cala, Grotta e Riparo del Poggio, Grotta di Castelcivita, Riparo del Molare) e della Puglia (Grotta del Cavallo, Riparo l’Oscurusciuto e Grotta di Santa Croce), e ha svolto ricerche sulla Cultura del Ciottolo in Calabria (provincia di Catanzaro) e sul Paleolitico inferiore della Toscana (terrazzi dell’Alta Val Tiberina e Valdarno). Questi siti hanno visto la sua presenza in numerose campagne di scavo, molte a continuazione delle indagini del suo maestro, prof. Arturo Palma di Cesnola.
Con le sue pubblicazioni sull’Uluzziano e il Protoaurignaziano delle Grotte di Castelcivita e della Cala ha fornito un contributo fondamentale alla conoscenza della fase di passaggio Paleolitico medio -superiore in Italia.
Paolo Gambassini (per tutti “il Gamba”) è stato membro dal 2003 al 2012 della commissione VIIIa (per il Paleolitico superiore europeo) in seno all’ International Union of Prehistoric and Protohistoric Sciences.

VIII IAPP Verucchio – RIMANDATO

A seguito del DPCM appena pubblicato, comunichiamo che gli enti organizzatori, sentito anche il Comitato Scientifico dello 8° IAPP in programma a Verucchio per il prossimo 23 e 24 ottobre, hanno stabilito di rimandare il convegno a data da destinarsi, la prima utile che sarà possibile mettere in calendario compatibilmente con altre iniziative analoghe.
Siamo consapevoli che lo sforzo da parte di tutti è stato notevole, che qualcuno si era già organizzato per soggiornare a Verucchio e siamo rammaricati per questo inconveniente; d’altra parte la natura del convegno, estremamente incentrata sul dibattito, e l’occasione per il Museo e per la comunità locale di ospitare tale iniziativa, soprattutto in tempi come questi, fanno prevalere la soluzione scelta.
La speranza condivisa è di poterci aggiornare nel più breve tempo possibile, con l’impegno a perfezionare ulteriormente l’organizzazione e l’accoglienza in modo da favorire una ancora più ampia partecipazione.
Elena Rodriguez, Paolo Boccuccia e Tiziano Trocchi

 

VIII IAPP – Verucchio, Venerdì 23/10-Sabato 24/10 2020
Le deposizioni infantili nelle età del bronzo e del ferro. Per una lettura integrata tra archeologia e bioarcheologia/ Child Depositions in the Bronze and Iron Age. An integrated interpretation between archaeology and bioarchaeology

23-24 ottobre 2020 / 23-24th October 2020
Museo Civico Archeologico Verucchio
Via Sant’Agostino 14 – Verucchio (RN)
www.museoarcheologicoverucchio.it

PROGRAMMA DEFINITIVO
ABSTRACT BOOK