Presentazione del volume ‘‘Trentino e Sudtirolo tra la fine del bronzo antico e l’inizio dell’età del ferro”

Mercoledì 1 giugno 2022 alle ore 12:30 presso l’aula S a Palazzo Liviano a Padova il Prof. Umberto Tecchiati presenterà il libro  di Massimiliano Di Pillo, ”Trentino e Sudtirolo tra la fine del bronzo antico e l’inizio dell’età del ferro, Saltuarie dal Laboratorio del Piovego”.

Scarica QUI la locandina dell’evento.

XI Incontro Annuale di Preistoria e Protostoria “Spazi domestici nell’età del Bronzo” – PROROGA

Si comunica che la scadenza per presentare proposte di comunicazione è stata prorogata a lunedì 30 maggio 2022 inviando titolo e abstract secondo la I Circolareiappverona2022@gmail.com
XI IAPP – Verona, Museo di Storia Naturale 6-7 ottobre 2022
SPAZI DOMESTICI NELL’ETÀ DEL BRONZO. DALL’INDIVIDUAZIONE ALLA RESTITUZIONE

13° Incontro di studi sul Lazio e la Sabina, 25-26-27 maggio 2022

La Soprintendenza Archeologia, Belle arti e Paesaggio per l’area metropolitana di Roma e per la provincia di Rieti ha deciso di riprendere, a sei anni di distanza, l’appuntamento con l’Incontro di Studi sul Lazio e la Sabina.

Il 13° Incontro di Studi sul Lazio e la Sabina, che inaugura la Serie Seconda e che vedrà, come di consueto, la partecipazione non solo dei Funzionari della Soprintendenza e dei loro collaboratori esterni, ma anche di molti studiosi di Università e Istituti di ricerca italiani e stranieri, si svolgerà nei giorni da mercoledì a venerdì 25-27 maggio rispettivamente nella sede della Soprintendenza, presso l’Istituto Svedese e presso l’Accademia di Danimarca.

Come negli appuntamenti precedenti, ci sarà, oltre alle relazioni, una nutrita Sezione poster che verrà divisa in due parti (giovedì e venerdì 26-27 maggio) e che vedrà, in orario pomeridiano, una breve illustrazione di ciascun poster da parte dell’autore.
Mercoledì 25 maggio, in orario pomeridiano, saranno anche presentati gli Indici generali di “Lazio e Sabina”, voll. 1-12 (2001-2015), curati da Giuseppina Ghini e Alessia Palladino.
Il convegno si concluderà venerdì 27 maggio con una visita guidata pomeridiana ai cantieri del Mausoleo dei Plauzi e del Tempio della Tosse a Tivoli (a cura di Zaccaria Mari).

Mercoledì 25 maggio – Soprintendenza Archeologia,Belle arti e Paesaggio per l’area metropolitana di Roma e per la provincia di Rieti, Via Cavalletti, 2 – Roma

Giovedì 26 maggio – Istituto Svedese – Via Omero, 14 – Roma

Venerdì 27 maggio – Accademia di Danimarca – Via Omero, 18 – Roma

Comunicazione

Programma

“IL GIOVANE PRINCIPE VA IN SCENA”: mostra e docufilm a 80 anni dalla scoperta della sepoltura alle Arene Candide

A ottant’anni dal ritrovamento della celebre sepoltura del Giovane Principe, si celebra l’anniversario con l’inaugurazione di una mostra, visite guidate alla Caverna delle Arene Candide, alle sale del Museo e attività didattiche.

“IL GIOVANE PRINCIPE VA IN SCENA”
La scoperta della sepoltura di un cacciatore paleolitico nella Caverna delle Arene Candide (1942-2022)

Venerdì 29 aprile alle ore 15.30 verrà inaugurato, al Teatro Aycardi a Finalborgo, una mostra che presenta al pubblico, per la prima volta, una selezione delle fotografie scattate dalla Leica di Virginia Chiappella durante le giornate di scavo che portarono alla scoperta della sepoltura del Giovane Principe.
I concitati momenti del rinvenimento sono descritti dalle parole di Luigi Bernabò Brea, primo Soprintendente alle Antichità della Liguria e direttore delle campagne di ricerca, dalle annotazioni giornaliere sul diario di scavo di Luigi Cardini e dalle personali considerazioni di Virginia Chiappella.
In particolare, nell’ambito della mostra, sarà possibile assistere alla proiezione del docufilm, patrocinato anche dall’ IIPP, incentrato sugli ultimi attimi di vita del Giovane Principe e sui momenti salienti della sua scoperta.
L’esposizione, integrata alla visita delle sale del Museo e alla Caverna delle Arene Candide, offre l’occasione di approfondire interessanti temi legati alla ritualità, alla vita quotidiana, alla sussistenza e alla cultura materiale preistorica.
La mostra è visitabile gratuitamente presso il Teatro Aycardi a Finalborgo, fino al 18 settembre. In occasione del Salone dell’Agroalimentare Ligure a Finalborgo, l’esposizione sarà aperta al pubblico venerdì 29 aprile, dalle 15.30 alle 18.00, sabato 30 aprile e domenica 1 maggio dalle 10.00 alle 18.00. Durante il mese di maggio, si potrà accedere tutti i weekend, sabato dalle 15.00 alle 18.00 e domenica dalle 10.00 alle 13.00.

INVITO all’inaugurazione della mostra

Ulteriori informazioni

Presentazione del volume: Villa del Foro – Un emporio ligure tra Etruschi e Celti

Condividiamo l’invito alla presentazione del nuovo volume Villa del Foro – Un emporio ligure tra Etruschi e Celti a cura di Marica Venturino e Marina Giaretti.
L’evento si terrà venerdì 1 aprile dalle ore 17:00 presso la sala conferenze di Palazzo del Monferrato ad Alessandria.

Clicca QUI per scaricare la locandina della presentazione.

Incontro: I Cervidi nel Paleolitico Superiore della regione mediterranea iberica – Tra dieta e pensiero simbolico

Giovedì 10 marzo dalle ore 11 si terrà l’incontro I Cervidi nel Paleolitico Superiore della regione mediterranea iberica – Tra dieta e pensiero simbolico.

Si tratta del secondo evento organizzato nella cornice del progetto “Cer.Val.”, sostenuto dal Gruppo Terre Alte del Club Alpino Italiano.

L’incontro ha  lo scopo di ampliare gli orizzonti attraverso lo studio di realtà distanti dalla Valcamonica che, tuttavia, attraverso discipline affini e complementari, permettono una comprensione più ampia del valore di questa famiglia di mammiferi nelle popolazioni del Paleolitico superiore dell’Europa meridionale.  Più nel dettaglio, verranno approfondite tematiche quali la dieta e la produzione artistica dei gruppi umani che vissero lungo le sponde mediterranee della penisola iberica tra 40.000 e 10.000 anni fa circa.

L’evento si terrà online sul canale YouTube Footsteps of Man-Le Orme dell’Uomo cliccando QUI per accedere alla diretta streaming dell’evento.

Interverranno:
Cristina Real, Universitat de Valencia – Università degli Studi di Bologna
Valentin Villaverde, Universitat de Valencia

Per conoscere il progetto “Cer.Val.” si rimanda alla pagina www.rupestre.net e alla sezione sul sito del CAI

Per vedere l’incontro “Cervidi in Valcamonica e nelle Alpi: diversi approcci per una storia millenaria”: PARTE 1 e PARTE 2.

XVI Incontro di Studi Preistoria e Protostoria in Etruria – Call for Papers

Nei giorni 9-10-11 settembre 2022 si terrà il XVI Incontro di Studi Preistoria e Protostoria in Etruria nelle sedi di Valentano (VT) e Saturnia (GR).

Quest’anno il tema monografico sarà: Archeologia del fuoco – La vita, la morte, i culti: una presenza costante.

Seguirà la sezione dedicata a: Ricerche e Scavi
Questa seconda parte raccoglierà gli interventi relativi agli studi e alle scoperte pre- e protostoriche effettuate in Etruria durante gli ultimi anni, con preferenza per gli aggiornamenti dei temi affrontati nei convegni precedenti.
E’ prevista una sezione poster, che accoglierà entrambi i temi.

Si riportano, in fondo a questa comunicazione, la prima circolare e le schede di iscrizione, da inviare compilate entro il 30 aprile ai seguenti indirizzi: metta.christian@gmail.com, veronica.gallo90@gmail.com nuccianegroni@gmail.com (in CC).

Call for Papers

On the 9th-10th-11th September 2022 the 16th Conference on Preistoria e Protostoria in Etruria will take place in Valentano (Viterbo, Latium, Italy) and Saturnia (Grosseto, Tuscany, Italy).
The monographic theme of this year will be: Archaeology of fire – Life, Death, Cults: a constant presence.

A section dedicated to Research and Excavations in Etruria will follow.
The second section will host presentations related to pre- and protohistoric studies and findings in Etruria in recent years, with a preference for updates on topics already presented in previous conferences. This section will exclusively hold posters, but the publication on the Conference Proceedings will receive the same space as presentation papers.

In attachment you can find the Call for Papers and the Registration Forms, which should be filled in and sent back to metta.christian@gmail.com, veronica.gallo90@gmail.com and nuccianegroni@gmail.com by 30th April 2022.

Per scaricare la prima circolare clicca QUI

Download the first informative leaflet from HERE

Per scaricare la scheda di iscrizione senza intervento clicca QUI

Download the registration form without papers from HERE

Per scaricare la scheda di iscrizione con intervento o poster clicca QUI

Download the registration form with papers or poster from HERE

ABSTRACT TEMPLATE: DOWNLOAD

Prima conferenza online – Aspettando l’XI IAPP

Nella serata di ieri, 17 febbraio, si è tenuta la prima conferenza online in preparazione all’IX IAPP tenuta da Claude Albore Livadie (direttore emerito del CNRS): “La casa e l’organizzazione dello spazio nel villaggio di Nola – Croce del Papa (Napoli)“.
La registrazione dell’evento è ora disponibile sul canale Youtube MUV – I Musei di Verona o cliccando direttamente su questo link.

Durante l’evento, propedeutico all’XI Incontro Annuale di Preistoria e Protostoria (IAPP) – Spazi domestici nell’età del Bronzo. Dall’individuazione alla restituzione (Verona, 6-7 ottobre 2022) sono intervenuti:
Francesca Rossi (direttore Musei Civici di Verona)
Monica Miari (presidente dell’IIPP)
Maria Bernabò Brea (consigliere IIPP e ispettore onorario della SABAP Emilia Romagna)
Paola Bianchi e Massimo Saracino (coordinatori degli eventi).

Cogliamo l’occasione per ricordarvi le date delle prossime conferenze online:

Giovedì 17 marzo 2022
Italo Maria Muntoni (Soprintendenza ABAP BAT-FG), Domenico Oione (Soprintendenza ABAP BAT-FG), Francesca Frandi (Italferr S.p.A.), Andrea Iannaccone (Italferr S.p.A.)
Quando la ferrovia attraversa l’età del Bronzo: tutela e valorizzazione di un complesso insediativo a Serracapriola (FG).

Giovedì 21 aprile 2022
Franco Marzatico (Soprintendenza per i Beni Culturali della Provincia Autonoma di Trento)
Fra palafitte e siti all’asciutto: soluzioni edilizie dell’età del Bronzo nell’area alpina sud-orientale.

Giovedì 19 maggio 2022
Francesca Lugli  (Associazione Italiana di Etnoarcheologia)
Spazi domestici – non spazi domestici: il contributo dell’etnoarcheologia.

Giovedì 29 settembre 2022
Kewin Pêche-Quilichini (Musée de l’Alta Rocca, Levie)
I Stantari di u Frati è a Sora (Sartene, Corsica): strutture domestiche del Bronzo antico e medio.

Ulteriori informazioni sulla piattaforma e link  per la trasmissione e l’accesso agli eventi verranno comunicati a breve su questo sito e sulle pagine social network dell’IIPP.