Assemblea IIPP 28 aprile 2015

La prossima Assemblea dei soci dell’Istituto Italiano di Preistoria e Protostoria si terrà martedì 28 aprile alle ore 11,00 (ingresso da via dell’Oriolo 26), per l’approvazione del bilancio consuntivo 2014.
Si tratterà dell’ultima riunione nella sede attuale, dal momento che nel mese di maggio l’Istituto si trasferirà nella nuova sede presso il Museo Archeologico Nazionale di Firenze, nei locali appositamente ristrutturati e messi a disposizione dalla Soprintendenza Archeologia della Toscana.
A partire dal 30 aprile quindi la Biblioteca IIPP sarà chiusa, in attesa di riaprire nella nuova sede, al termine dei lavori di sistemazione

Melka Kunture: scavi e ricerche sulle origini dell’umanità

LOCANDINA-CONFERENZA-25-03-15Mercoledì 25 marzo, alle ore 15.00, presso la Sala Odeion all’interno del Museo dell’Arte Classica della Facoltà di Lettere e Filosofia, si terrà la conferenza “Melka Kunture: scavi e ricerche sulle origini dell’umanità”, organizzata dalla Fondazione Roma Sapienza nell’ambito del ciclo “Eccellenze della Sapienza in Italia e nel Mondo”.
La Prof.ssa Margherita Mussi, direttrice degli scavi archeologici in Etiopia e docente di Archeologia e culture del Paleolitico presso il Dipartimento di Scienze dell’Antichità, illustrerà le ricerche svolte da un team internazionale di esperti, dottorandi e laureati provenienti da Atenei internazionali e dalla Sapienza di Roma.

Melka Kunture, attualmente nella Tentative List per l’Etiopia dell’UNESCO, rappresenta un luogo privilegiato per indagare le grandi fasi dell’evoluzione dell’umanità grazie alla sua particolare posizione geografica, alla peculiare conformazione geologica, che ha permesso l’accumulo di depositi durante 2 milioni di anni, alla presenza di tufi vulcanici databili, alla ricchezza di materie prime litiche e alla buona conservazione di fossili. Durante la conferenza interverrà il Dott. Flavio Altamura, laureato presso la Sapienza Università di Roma e direttore di alcuni cantieri archeologici di Melka Kunture.

INGRESSO LIBERO

La Tomba del Colle nella passeggiata archeologica a Chiusi

Tomba del Colle_invitoSabato 21 e domenica 22 Marzo 2015
Museo Nazionale Etrusco di Chiusi

In occasione dell’apertura al pubblico della  Tomba del Colle a Chiusi, nei giorni 21 e 22 marzo 2015, si svolgerà, presso il Teatro Comunale “Pietro Mascagni” il convegno “Dal Colore dipinto al Colore ritrovato. Le tombe etrusche di Chiusi” dedicato alla conservazione degli ipogei e delle decorazioni pittoriche.
Sabato 21 marzo, alle ore 18, nella Sala Mostre del Museo Nazionale Etrusco sarà inaugurata la mostra “La Tomba del Colle nella Passeggiata Archeologica a Chiusi”.
Domenica 22 marzo, alle ore 16, vi sarà infine l’apertura della Tomba del Colle.
Invito

Quarta missione di scavo a Valle Giumentina

vg_strat_2014Appello a volontari. Quarta missione di scavo nel sito del Paleolitico inferiore e medio di Valle Giumentina (PE, Abruzzo)

Valle Giumentina è un sito archeologico del Pleistocene medio in Italia centrale. Lo scavo è diretto dall’Ecole française de Rome nell’ambito di un progetto di ricerca sul Paleolitico d’Abruzzo. Riunisce una squadra di ricerca multidisciplinare franco-italiana. Valle Giumentina è una piccola valle sospesa a circa 740 m di quota, occupata durante il Pleistocene medio da un lago. Sono stati rinvenuti sette livelli archeologici (scavo Radmilli e Demangeot, 1953-54), contenenti manufatti in pietra (“Clactoniano”, “Acheuleano”) e rari resti faunistici. Nel 2014, gli obiettivi della missione sono stati l’indagine archeologica dei livelli superiori (area di scavo di circa 40 m2) e il proseguimento dello studio geocronologico.
Responsabili dello scavo: Elisa Nicoud, Daniele Aureli e Marina Pagli.

Enti: Ecole française de Rome; Università degli Studi di Siena, Dip. di Scienze Fisiche, della Terra e dell’Ambiente, U.R. Preistoria e Antropologia; Università Parigi Ouest Nanterre La Défense, UMR 7041 – ArScAn, Equipe AnTET

Contatti: Elisa Nicoud elisa.nicoud@gmail.com; Daniele Aureli danieleaureli1@gmail.com

Appello