News, Eventi, Mostre

Qui trovi tutte le news, mostre ed eventi organizzati dall'Istituto.

I Gessi e le grotte dell’Appennino emiliano-romagnolo patrimonio mondiale dell’Umanità

Le grotte e le formazioni carsiche dell’Appennino emiliano-romagnolo sono state riconosciute come patrimonio mondiale dell’umanità dall’Unesco. Questo importante risultato è stato ottenuto grazie all’impegno della Regione Emilia-Romagna e di altri enti e istituzioni locali. Le grotte e le rocce evaporitiche presenti nella regione sono state riconosciute come uniche e rappresentative a livello mondiale. Si tratta del sesto sito naturale italiano ad ottenere questo riconoscimento e del secondo per l’Emilia-Romagna. Questo riconoscimento permetterà di valorizzare e proteggere questo patrimonio ambientale unico, offrendo al contempo un’opportunità per la promozione culturale e socio-economica del territorio.

Riapertura Museo Nazionale del Paleolitico di Isernia

Si comunica la riapertura del Museo nazionale del Paleolitico di Isernia a conclusione dei lavori di riallestimento.

Venerdì 14 aprile 2023, ore 16.30
Via Ramiera Vecchia – Isernia

La cerimonia inaugurale sarà presenziata dal Direttore Generale Musei Prof. Massimo Osanna, con interventi a cura del Direttore del Museo dott.ssa Annarosa Di Nucci, del Responsabile del progetto di allestimento arch. Pierangelo Izzo e del Prof. Carlo Peretto dell’Università degli Studi di Ferrara.

Riaperti il Parco Archeo Natura e il Museo delle Palafitte di Fiavé

Da aprile a giugno la rassegna “Primavera in palafitta”

È iniziata a Fiavé la nuova stagione del Parco Archeo Natura – con l’area archeologica inclusa nel Patrimonio Mondiale UNESCO – e del Museo delle Palafitte, che riapre dopo i recenti lavori di manutenzione straordinaria. Parco e museo sono visitabili nei giorni di sabato, domenica, lunedì e festivi dalle ore 13 alle 18 fino al 19 giugno e dal 24 giugno tutti i giorni dalle 10 alle 19. L’esperienza di visita sarà arricchita dalla rassegna “Primavera in palafitta” proposta da aprile a giugno dai Servizi Educativi dell’Ufficio beni archeologici. Visite guidate partecipate, laboratori, archeologia dimostrativa e attività per famiglie coinvolgeranno il pubblico in un avvincente viaggio nella preistoria sulle tracce dei nostri antenati che abitavano nelle palafitte nell’età del Bronzo. Il prossimo appuntamento è lunedì 10 aprile alle ore 14 al Museo delle Palafitte con “L’officina della lana cotta”, un laboratorio per famiglie alla scoperta della lana e dei suoi molteplici utilizzi. Sempre lunedì alle ore 16.30 il Parco Archeo Natura propone “Un giorno in palafitta”, una visita guidata partecipata per esplorare il parco in compagnia di un’archeologa.

Per comunicato stampa e immagini clicca qui.

Il Museo Retico e il Museo delle Palafitte riaprono al pubblico

Dopo la pausa invernale, sabato 4 marzo riaprono al pubblico il Museo Retico di Sanzeno e il Museo delle Palafitte di Fiavé. I musei, gestiti dall’Ufficio beni archeologici della Soprintendenza per i beni culturali, saranno visitabili nei giorni di sabato, domenica e nei festivi: il Museo Retico dalle ore 14 alle 18 mentre il Museo delle Palafitte di Fiave dalle ore 13 alle 18.

Domenica 5 marzo, in occasione dell’iniziativa “Domenica al museo”, l’ingresso sarà gratuito ad entrambi i musei e allo Spazio Archeologico Sotterraneo del Sas a Trento. L’esperienza di visita sarà arricchita da visite guidate gratuite a cura dei Servizi Educativi dell’Ufficio beni archeologici. L’apertura del Parco Archeo Natura di Fiavé è invece prevista il 1 aprile.

Comunicato stampa e immagini

Petizione a sostegno dell’Archeopark di Vogelherd

Vi invitiamo a firmare la petizione per sostenere l’Archeopark di Vogelherd (Baden-Wurttemberg, Germania), che rischia di chiudere il prossimo mese per mancanza di fondi.  L’Archeopark svolge da anni un ruolo centrale nella comunicazione e divulgazione della ricerca scientifica con particolare riferimento ai siti patrimonio Unesco del Giura Svevo.

Più firme si ottengono, più possibilità ci sono che questa importante istituzione possa continuare ad operare.

Per dare il tuo sostegno firmando la petizione clicca qui!

Grazie!

Lascaux Experience: 24 luglio 2022 – 8 gennaio 2023

Dal 24 luglio 2022 all’8 gennaio 2023 si terrà, presso il MUSE – Museo delle Scienze di Trento la mostra Lascaux Experience – La grotta dei racconti perduti.
La mostra sarà inaugurata sabato 23 luglio 2022 alle ore 18 ed è dedicata all’esplorazione di uno dei luoghi più affascinanti di sempre. La Grotta di Lascaux, Patrimonio Mondiale UNESCO, conserva pitture risalenti a circa 20.000 anni fa: testimonianze uniche che al MUSE di Trento prendono vita attraverso video, reperti e una coinvolgente esperienza virtuale.
L’evento di inaugurazione si inserisce all’interno di “MUSE di mezza estate”.

QUI il programma completo della giornata.

 

Estate con l’archeologia nei siti archeologici del Trentino

Da giugno a settembre le iniziative al Museo delle Palafitte e al Parco Archeo Natura di Fiavé, a Tridentum, al Museo Retico di Sanzeno e nei siti archeologici del Trentino

ESTATE CON L’ARCHEOLOGIA: NELLA MACCHINA DEL TEMPO SULLE TRACCE DEL PASSATO
Laboratori per bambini e adulti, archeologia dimostrativa, visite guidate partecipate, spettacoli teatrali, archeotrekking, letture, musica, presentazioni di libri, passeggiate con gli esperti: da giugno a settembre oltre 150 occasioni tra archeologia e natura per immergersi nella storia antica del Trentino. Le iniziative, rivolte al pubblico di ogni età, dai più piccoli ai nonni, sono proposte dai Servizi Educativi dell’Ufficio beni archeologici nei musei e nelle aree archeologiche curate dalla Soprintendenza per i beni culturali provinciale. Dal Museo delle Palafitte e dal Parco Archeo Natura di Fiavé al Museo Retico di Sanzeno in Val di Non, passando per la Tridentum romana e l’area archeologica Acqua Fredda al Passo del Redebus, al sito di San Martino ai Campi di Riva del Garda e alla Torre dei Sicconi a Caldonazzo, tutto è pronto per accogliere i visitatori, suscitare curiosità e domande. Un museo diffuso, in gran parte all’aperto, per un’estate ricca di stimoli all’insegna della conoscenza e della scoperta di aspetti sorprendenti e inediti della storia del territorio, in una cornice naturale di particolare valore. Le iniziative sono realizzate in collaborazione con Comuni, Aziende per il turismo, enti, associazioni nell’ottica della valorizzazione di queste importanti testimonianze del passato. Il programma completo è disponibile sul sito www.cultura.trentino.it/Temi/Archeologia.

clicca QUI per il comunicato stampa e altre informazioni.

Codice Fiscale: 01322310481 Powered by Webshop – Web Agency Pescara