UISPP XIX World Congress conference (Meknes, 2-7 September)

The next UISPP XIX World Congress conference (Meknes, 2-7 September) will be held free online. Participants will only be required to pay 75 Euros for UISPP membership.

The HOME (Human Occupation of Mountain Environments) Commission invite you to the two sessions:

 Climate change and human occupation of mountain environments in prehistoric and protohistoric times

 Mountain Africa: prehistoric peoples and palaeoenvironments

We invite those of you who are interested in the sessions to send abstracts before 30 June to:
– Martin Callanan (martin.callanan@ntnu.no) and Xavier Mangado (mangado@ub.edu) (Climate change and human occupation)
– Brian Stewart (bastew@umich.edu) (Mountain Africa)

Meknes 2021 abstract_climatic changes_NEW
Meknes 2021 abstract_mountain Africa_NEW

Colloqui per la selezione dei candidati al Servizio Civile Regionale 2021

 

 

 

Con decreto n° 6315 del 8 aprile 2021 dalla Regione Toscana nell’ambito di Giovanisì sono stati messi a bando e approvati i progetti di Servizio Civile Regionale nella Regione Toscana finanziati con il POR FSE 2014/2020 – Asse A.2.1.3.B.

I giovani che hanno presentato domanda per il progetto dell’Istituto Italiano di Preistoria e Protostoria “Arte preistorica in biblioteca e negli archivi. Conservazione e valorizzazione del patrimonio documentario dell’IIPP” sono invitati a presentarsi per il colloquio di selezione mercoledì 23 giugno 2021 nella sede operativa dell’IIPP  c/o Museo Archeologico Nazionale in via della Pergola, 65 – 50121 Firenze, presso cui dovranno prestare servizio i candidati selezionati.

Gli orari dei colloqui saranno:
– dalle ore 10.00 cognomi da A a D
– dalle ore 11:30 cognomi da F a I
– dalle ore 14:30 cognomi da L a M
– dalle ore 16:00 cognomi da S a Z

La raccolta del Paleolitico francese del Museo Civico di Modena

MOSTRA
PRIMORDI: La raccolta del Paleolitico francese del Museo Civico di Modena
Museo Civico, Modena, Palazzo dei Musei, Largo Porta Sant’Agostino 337 – aperta fino a giugno 2022, ingresso gratuito su prenotazione https://www.museocivicomodena.it/it/info-utili
Il progetto di studio e valorizzazione della collezione si inserisce nel solco della riscoperta di raccolte di formazione ottocentesca conservate nei depositi. Dopo la “riscoperta” della raccolta egiziana, è ora la volta di una collezione di manufatti paleolitici in selce provenienti dalla valle della Somme, in Francia.
Anche in questa occasione lo studio archeologico dei reperti, affidato a Marta Arzarello del Dipartimento di Studi Umanistici dell’Università di Ferrara, è stato affiancato dalle ricerche sulle modalità di formazione di una raccolta dal valore fortemente evocativo. Fu infatti il pioniere degli studi preistorici Boucher de Perthes a raccogliere per primo nella valle della Somme, a metà dell’800, numerosi manufatti del tutto simili a quelli della raccolta modenese e ad associarli a resti paleontologici. Questa ed altre scoperte diedero l’avvio agli studi di Preistoria in Europa ed ebbero grande rilievo nel dibattito fra creazionisti ed evoluzionisti che contribuì alla nascita della Preistoria come disciplina scientifica e alla fondazione di musei come quello di Modena, che proprio quest’anno celebra il 150° anniversario.

Leggi tutto

X IAPP Verona: Sepolture tra età del Rame e Bronzo antico- Abstract Book

X Incontro Annuale di Preistoria e Protostoria
Sepolture tra età del Rame e Bronzo antico: nuove scoperte

9-10 giugno 2021: 14.30-18.30

L’incontro si terrà online. A breve pubblicheremo il link di collegamento alle sessioni

 

Abstract Book_IAPP10_Verona 2021

DL Semplificazioni e archeologia preventiva: l’appello dell’IIPP

L’Istituto Italiano di Preistoria e Protostoria condivide le considerazioni già formulate dalle Associazioni del Tavolo di coordinamento delle rappresentanze PA, professioni e imprese del settore Archeologia e dalle Consulte Universitarie ed esprime a sua volta estrema preoccupazione per il contenuto della bozza del DL Semplificazioni sulle delle procedure autorizzative per i lavori di costruzione di impianti per le energie rinnovabili finanziati con il recovery plan.
L’urgenza della presente situazione nazionale non può prescindere dalla difesa dei valori costituzionali legati alla tutela del patrimonio archeologico.
Lettera IIPP ai Ministri