Aperte le iscrizioni per partecipare agli scavi del Cimitero di Atella

Sono aperte le iscrizioni per prendere parte alla missione di scavo 2022 sul sito paleolitico del Cimitero di Atella che avrà luogo dal 15 luglio al 15 agosto.

Per fare richiesta è necessario inviare una una email con una breve presentazione allegando anche il curriculum.

Il termine per fare domanda è fissato al 30 aprile 2022.

Per i recapiti e ulteriori informazioni sullo scavo e sui requisiti si invita a scaricare il modulo da QUI.

IIPP entra nel Censimento fotografico italiano

Da oggi, grazie al lavoro dei nostri ragazzi del servizio civile regionale, anche l’archivio fotografico dell’ IIPP entra a fare parte del progetto del Censimento delle raccolte e degli archivi fotografici in Italia promosso dal Ministero della Cultura.
Si tratta di un ulteriore passo per fare conoscere l’attività di Paolo Graziosi e la preziosa documentazione frutto di una vita di scavi, ricerche e viaggi in tutto il mondo.Il progetto ha lo scopo di identificare, in modo partecipativo, tutti i soggetti che, a vario titolo, detengono raccolte o archivi fotografici: la conoscenza sistematica di questo rilevante settore del patrimonio culturale risulta molto importante per incentivare delle politiche volte alla sua tutela e valorizzazione.

Visita il sito QUI

Visita la Mostra virtuale

170.000 anni fa a Poggetti Vecchi. Neanderthal ed elefanti nella Maremma toscana, la sfida del clima

Comprendere i meccanismi dell’attuale crisi climatica e il suo effetto disastroso sul paesaggio, sull’economia e sulla società sta diventando una priorità assoluta: per interpretare questi fenomeni è fondamentale indagare il rapporto uomo-ambiente fin dalla più antica Preistoria, verificando come le comunità del passato hanno interagito con il proprio ecosistema e reagito ai suoi mutamenti.
Con questa mostra virtuale l’Istituto vuole presentare l’eccezionale caso studio di Poggetti Vecchi (Grosseto), un sito datato a 170.000 anni fa frequentato da neandertaliani e da elefanti antichi, attraverso un percorso a ritroso nel tempo, a partire dagli scavi che hanno svelato una nicchia ecologica particolare fino alla scoperta dei più antichi manufatti in legno mai prodotti in Italia.
La mostra è realizzata dall’ Istituto Italiano di Preistoria e Protostoria in collaborazione con la Soprintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio pe rle province di Siena, Grosseto, Arezzo, con il contributo della Fondazione CR Firenze.

 

VAI ALLA MOSTRA

Comunicato stampa

Colophon

Istruzioni per uso della piattaforma Artsteps

Itinerari Archeologici a TourismA

ITINERARI ARCHEOLOGICI FRA LE RISORSE NATURALI
A cura di IIPP Istituto Italiano di Preistoria e Protostoria
Coordinamento: Biancamaria Aranguren, Anna Depalmas, Maria Clara Martinelli

VENERDÌ 17 DICEMBRE 2021 – SALA LIMONAIA ORE 14:00 – 18:15 PALAZZO DEI CONGRESSI – PIAZZA ADUA, 1 – FIRENZE

14:00 Saluti introduttivi
Monica Miari Presidente IIPP
Biancamaria Aranguren Consigliere IIPP
Anna Depalmas Università di Sassari
Maria Clara Martinelli Parco Archeologico delle Isole Eolie
14:30 Sem Scaramucci Università di Siena Estrazione e sfruttamento della radiolarite dal Paleolitico medio all’età del Rame nel sito officina di La Pietra (Roccastrada – GR)
14:50 Carlo Lugliè Università di Cagliari Il Monte Arci e gli itinerari dell’ossidiana
15:10 Pietro Lo Cascio Associazione Nesos Eolie Pomice, ossidiana, caolino: percorsi naturalistici e culturali nell’isola di Lipari
15:40 Marco Bettelli CNR Istituto di Scienze del Patrimonio Culturale I vulcani, lo zolfo e l’allume nella protostoria del Mediterraneo
16:05 Pausa
16.50 Maria Turco Soprintendenza Beni Culturali di Catania, Agata Puglisi Parco dell’Etna Parco dell’Etna: archeologia sotto il vulcano
17:10 Roberto Maggi Università di Genova L’area mineraria della Liguria orientale con le miniere di rame di Monte Loreto e Libiola
17:30 Franco Marzatico, Luisa Moser Soprintendenza per i Beni Culturali Provincia Autonoma di Trento
La ricchezza del metallo nella Protostoria del Trentino: i forni in batteria per la produzione del ramenell’area archeologica dell’Acquafredda al Passo del Redebus
17:50 Conclusioni

Elenco dei candidati selezionati dal CD IIPP per l’adesione triennale UISPP

Negli ultimi anni l’IIPP si è fortemente impegnato nell’allargare e consolidare il proprio network di ricerca internazionale. Per questo motivo il Consiglio ha deciso di associare l’IIPP all’UISPP – International Union of Prehistoric and Protohistoric Sciences – Union Internationale des Sciences Préhistoriques et Protohistoriques – attraverso una adesione Istituzionale. L’UISPP offre infatti alle Istituzioni un’associatura che comprende 8 iscrizioni come socio ordinario e 5 associature “junior” destinate ai dottorandi.
I membri beneficiari entreranno nelle Commissioni Scientifiche (31 più la Commissione Prähistorische Bronzefunde), e potranno co-organizzare un Colloquio scientifico all’anno con la possibilità di pubblicare gli atti in monografie con la casa editrice Archaeopress, nella rivista UISPP Journal o in altre riviste peer reviewed.
I membri hanno inoltre accesso libero a tutti i pdf delle edizioni UISPP (atti dei Congressi mondiali e dei Colloqui delle Commissioni e i numeri dello UISPP Journal).

Con riferimento al bando pubblicato sul sito istituzionale IIPP al seguente link: https://www.iipp.it/bando-per-lattribuzione-di-iscrizioni-triennali-alluispp/
sulla base delle valutazioni espresse dai Consiglieri IIPP, sono risultati ammessi:

Soci IIPP – Commissioni UISPP di riferimento
– Alberta Arena – Archaeometry of Pre- and Protohistoric Inorganic Artifacts, Materials and Technologies
– Paola E. Bianchi – Preventive Archaeology
– Elisa Dalla Longa – Metal Ages in Europe and the Mediterranean
– Cristiano Putzolu – Theory and method in Landscape archaeology
– Giulia Ricci – Upper Palaeolithic of Eurasia
– Francesco Rubat Borel – Human Occupations in Mountain Environnments

Dottorandi e assegnisti di ricerca – Commissioni UISPP di riferimento
– Federico Polisca – Metal Ages in Europe and the Mediterranean / Pyroarchaeology
– Agostino Sotgia – Theory and method in Landscape archaeology
– Valeria Tiezzi – Archaeometry of Pre- and Protohistoric Inorganic Artifacts, Materials and Technologies
– Michele Truffi – History of Archaeology

Membri interni – Commissioni UISPP di riferimento
– Biancamaria Aranguren (senior) – Pyroarchaeology
– Maja Gori (senior) – Archaeological Methods and Theory: Formalization, quantification, mathematics and computerization
– Silvia Florindi (junior) – Archaeological heritage policies and management structures

Servizio Civile Regionale 2021 – Graduatoria della selezione

Pubblichiamo la graduatoria della selezione di tre giovani per il progetto del Servizio civile regionale “Arte preistorica in biblioteca e negli archivi. Conservazione e valorizzazione del patrimonio documentario dell’IIPP

Risultano idonei selezionati:

CIANCI CHIARA
MANI SARAH
FERRARI DARIO

Graduatoria completa

Colloqui per la selezione dei candidati al Servizio Civile Regionale 2021

 

 

 

Con decreto n° 6315 del 8 aprile 2021 dalla Regione Toscana nell’ambito di Giovanisì sono stati messi a bando e approvati i progetti di Servizio Civile Regionale nella Regione Toscana finanziati con il POR FSE 2014/2020 – Asse A.2.1.3.B.

I giovani che hanno presentato domanda per il progetto dell’Istituto Italiano di Preistoria e Protostoria “Arte preistorica in biblioteca e negli archivi. Conservazione e valorizzazione del patrimonio documentario dell’IIPP” sono invitati a presentarsi per il colloquio di selezione mercoledì 23 giugno 2021 nella sede operativa dell’IIPP  c/o Museo Archeologico Nazionale in via della Pergola, 65 – 50121 Firenze, presso cui dovranno prestare servizio i candidati selezionati.

Gli orari dei colloqui saranno:
– dalle ore 10.00 cognomi da A a D
– dalle ore 11:30 cognomi da F a I
– dalle ore 14:30 cognomi da L a M
– dalle ore 16:00 cognomi da S a Z

Valcamonica Rock Art Field School and Fieldwork Paspardo (BS) | 15 luglio – 5 agosto 2021

Valcamonica Rock Art Field School and Fieldwork
Paspardo (BS) | 15 luglio – 5 agosto 2020

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Il campo è aperto a studenti universitari, studiosi ed appassionati e prevede la partecipazione minima ad una settimana di attività. E’ previsto il rilascio di un attestato di frequenza, valido per ottenere crediti formativi.
Info: https://www.iipp.it/valcamonica-rock-art-field-school-and-fieldwork/
Prof. Angelo Fossati | angelo.fossati@unicatt.it
Per iscriversi: https://form.jotformeu.com/80593373132354

Servizio Civile Regionale – Progetto IIPP “Arte preistorica in biblioteca e negli archivi”.

AVVISO PER LA SELEZIONE DI 2.639 GIOVANI DA IMPIEGARE NEI PROGETTI DI SERVIZIO CIVILE REGIONALE DEL BANDO 2018 – 1a PROROGA – NELLA REGIONE TOSCANA, DI CUI AL DECRETO DIRIGENZIALE 4993/2018 FINANZIATO CON RISORSE FSC 2014/2020

 

 

Il bando, emanato con decreto decreto  n° 6315 del 8 aprile 2021  dalla Regione Toscana nell’ambito di Giovanisì, è attivo dal 29 aprile a partire dalle ore 8.00 fino al 28 maggio 2021 ore 14.00

Sono 3 i giovani che potranno svolgere un’ importante esperienza formativa attraverso un periodo di Servizio Civile della durata di 12 mesi presso l’Istituto Italiano di Preistoria e Protostoria, con un contributo mensile di 433,80 euro.

Il progetto “Arte preistorica in biblioteca e negli archivi. Conservazione e valorizzazione del patrimonio documentario dell’IIPP” ha come obiettivo il completamento della catalogazione del patrimonio librario e il riversamento dei dati bibliografici in SBN, al fine di rendere fruibile al pubblico di specialisti e non, un quadro completo sulle pubblicazioni in materia preistorica, con particolare attenzione al corpus sull’arte preistorica italiana. Sarà inoltre possibile completare l’acquisizione digitale dei documenti fotografici, prevedendo anche la catalogazione delle fotografie, al fine di rendere disponibile online l’archivio fotografico IIPP.
IL PROGETTO DELL’IIPP
Costituiranno titoli preferenziali eventuale esperienza pregressa nel settore Biblioteche e Archivi e/o  laurea almeno triennale in Lettere e Filosofia, Beni Culturali, Archivistica e Biblioteconomia. Nella valutazione si terrà anche conto di un eventuale percorso formativo nei settori disciplinari LANT/01 PREISTORIA E PROTOSTORIA o BIO/08 ANTROPOLOGIA.

CHI PUÒ PRESENTARE DOMANDA
Possono partecipare alla selezione tutte le persone, senza distinzione di sesso che, alla data di presentazione della domanda:
– siano regolarmente residenti, domiciliati o soggiornanti in Toscana;
– siano in età compresa fra diciotto e ventinove anni (ovvero fino al giorno antecedente il compimento del trentesimo anno);
– siano disoccupati, inattivi;
– siano in possesso di idoneità fisica;
– non abbiano riportato condanna penale anche non definitiva alla pena della reclusione superiore ad un anno per delitto non colposo.
Può fare domanda chi sta frequentando un corso di studi di qualunque tipologia.
Tutti i requisiti, ad eccezione del limite di età, devono essere mantenuti sino al termine del servizio.
Non possono presentare domanda coloro che abbiano già svolto o stiano svolgendo il Servizio Civile (regionale o nazionale) o che abbiano avuto nell’ultimo anno e per almeno sei mesi rapporti di lavoro o di collaborazione retribuita a qualunque titolo con l’ente che realizza il progetto.

COME PRESENTARE DOMANDA?
La domanda, corredata dal curriculum vitae (datato e firmato in forma autografa), può essere presentata esclusivamente on-line, collegandosi alla piattaforma dedicata. 
È possibile compilare la domanda attraverso due modalità:
1. collegandosi al link tramite carta sanitaria elettronica rilasciata da Regione Toscana (CNS) e un lettore smart card;
2. accedendo al link senza carta sanitaria e seguendo le istruzioni per la compilazione (in questo caso è necessario allegare alla domanda copia fronte retro di un documento di identità in corso di validità).
Per informazioni su come presentare domanda, è possibile consultare le “Istruzioni per la Compilazione Online Domanda Servizio Civile”.
Una volta inviata la domanda, il giovane riceverà, all’indirizzo di posta elettronica indicato in fase di presentazione della candidatura, una mail di conferma dell’invio della domanda e conseguente ricezione della stessa da parte dell’ente titolare del progetto selezionato.
È possibile presentare una sola domanda di partecipazione per un solo progetto di Servizio Civile.
Termini di presentazione della domanda
La candidatura può essere inviata dal 29 aprile a partire dalle ore 8.00 fino al 28 maggio  2021 ore 14:00.
N.B. Una volta scaduto il bando, i giovani che hanno presentato domanda dovranno rivolgersi direttamente all’ente titolare del progetto prescelto per informazioni sulla tempistica delle selezioni e sui risultati delle stesse.

Tutte le informazioni sul Servizio Civile possono essere consultate alla pagina https://giovanisi.it/bando/servizio-civile-regionale-bando-per-giovani/

Per contatti, orari di apertura e indirizzo dell’IIPP clicca qui

Proroga Servizio Civile Regionale: entro aprile il bando per candidarsi!

La Regione Toscana ha confermato la proroga dei progetti di servizio civile regionale finanziati con il POR FSE 2014/2020 con decreto n.6584 del 29-04-2019.
Entro il mese di aprile sarà inserito il nuovo bando del Servizio Civile Regionale nell’ambito di Giovanisì, a cui partecipa anche l’IIPP con il suo progetto “Arte preistorica in Biblioteca e negli Archivi“, che prevede la selezione di tre giovani volontar*
Per aggiornamenti e in attesa del bando consultare questo link:

Servizio Civile regionale: nuovo bando per i giovani