Colloqui per la selezione dei candidati al Servizio Civile Regionale 2021

 

 

 

Con decreto n° 6315 del 8 aprile 2021 dalla Regione Toscana nell’ambito di Giovanisì sono stati messi a bando e approvati i progetti di Servizio Civile Regionale nella Regione Toscana finanziati con il POR FSE 2014/2020 – Asse A.2.1.3.B.

I giovani che hanno presentato domanda per il progetto dell’Istituto Italiano di Preistoria e Protostoria “Arte preistorica in biblioteca e negli archivi. Conservazione e valorizzazione del patrimonio documentario dell’IIPP” sono invitati a presentarsi per il colloquio di selezione mercoledì 23 giugno 2021 nella sede operativa dell’IIPP  c/o Museo Archeologico Nazionale in via della Pergola, 65 – 50121 Firenze, presso cui dovranno prestare servizio i candidati selezionati.

Gli orari dei colloqui saranno:
– dalle ore 10.00 cognomi da A a D
– dalle ore 11:30 cognomi da F a I
– dalle ore 14:30 cognomi da L a M
– dalle ore 16:00 cognomi da S a Z

Servizio Civile Regionale – Progetto IIPP “Arte preistorica in biblioteca e negli archivi”.

AVVISO PER LA SELEZIONE DI 2.639 GIOVANI DA IMPIEGARE NEI PROGETTI DI SERVIZIO CIVILE REGIONALE DEL BANDO 2018 – 1a PROROGA – NELLA REGIONE TOSCANA, DI CUI AL DECRETO DIRIGENZIALE 4993/2018 FINANZIATO CON RISORSE FSC 2014/2020

 

 

Il bando, emanato con decreto decreto  n° 6315 del 8 aprile 2021  dalla Regione Toscana nell’ambito di Giovanisì, è attivo dal 29 aprile a partire dalle ore 8.00 fino al 28 maggio 2021 ore 14.00

Sono 3 i giovani che potranno svolgere un’ importante esperienza formativa attraverso un periodo di Servizio Civile della durata di 12 mesi presso l’Istituto Italiano di Preistoria e Protostoria, con un contributo mensile di 433,80 euro.

Il progetto “Arte preistorica in biblioteca e negli archivi. Conservazione e valorizzazione del patrimonio documentario dell’IIPP” ha come obiettivo il completamento della catalogazione del patrimonio librario e il riversamento dei dati bibliografici in SBN, al fine di rendere fruibile al pubblico di specialisti e non, un quadro completo sulle pubblicazioni in materia preistorica, con particolare attenzione al corpus sull’arte preistorica italiana. Sarà inoltre possibile completare l’acquisizione digitale dei documenti fotografici, prevedendo anche la catalogazione delle fotografie, al fine di rendere disponibile online l’archivio fotografico IIPP.
IL PROGETTO DELL’IIPP
Costituiranno titoli preferenziali eventuale esperienza pregressa nel settore Biblioteche e Archivi e/o  laurea almeno triennale in Lettere e Filosofia, Beni Culturali, Archivistica e Biblioteconomia. Nella valutazione si terrà anche conto di un eventuale percorso formativo nei settori disciplinari LANT/01 PREISTORIA E PROTOSTORIA o BIO/08 ANTROPOLOGIA.

CHI PUÒ PRESENTARE DOMANDA
Possono partecipare alla selezione tutte le persone, senza distinzione di sesso che, alla data di presentazione della domanda:
– siano regolarmente residenti, domiciliati o soggiornanti in Toscana;
– siano in età compresa fra diciotto e ventinove anni (ovvero fino al giorno antecedente il compimento del trentesimo anno);
– siano disoccupati, inattivi;
– siano in possesso di idoneità fisica;
– non abbiano riportato condanna penale anche non definitiva alla pena della reclusione superiore ad un anno per delitto non colposo.
Può fare domanda chi sta frequentando un corso di studi di qualunque tipologia.
Tutti i requisiti, ad eccezione del limite di età, devono essere mantenuti sino al termine del servizio.
Non possono presentare domanda coloro che abbiano già svolto o stiano svolgendo il Servizio Civile (regionale o nazionale) o che abbiano avuto nell’ultimo anno e per almeno sei mesi rapporti di lavoro o di collaborazione retribuita a qualunque titolo con l’ente che realizza il progetto.

COME PRESENTARE DOMANDA?
La domanda, corredata dal curriculum vitae (datato e firmato in forma autografa), può essere presentata esclusivamente on-line, collegandosi alla piattaforma dedicata. 
È possibile compilare la domanda attraverso due modalità:
1. collegandosi al link tramite carta sanitaria elettronica rilasciata da Regione Toscana (CNS) e un lettore smart card;
2. accedendo al link senza carta sanitaria e seguendo le istruzioni per la compilazione (in questo caso è necessario allegare alla domanda copia fronte retro di un documento di identità in corso di validità).
Per informazioni su come presentare domanda, è possibile consultare le “Istruzioni per la Compilazione Online Domanda Servizio Civile”.
Una volta inviata la domanda, il giovane riceverà, all’indirizzo di posta elettronica indicato in fase di presentazione della candidatura, una mail di conferma dell’invio della domanda e conseguente ricezione della stessa da parte dell’ente titolare del progetto selezionato.
È possibile presentare una sola domanda di partecipazione per un solo progetto di Servizio Civile.
Termini di presentazione della domanda
La candidatura può essere inviata dal 29 aprile a partire dalle ore 8.00 fino al 28 maggio  2021 ore 14:00.
N.B. Una volta scaduto il bando, i giovani che hanno presentato domanda dovranno rivolgersi direttamente all’ente titolare del progetto prescelto per informazioni sulla tempistica delle selezioni e sui risultati delle stesse.

Tutte le informazioni sul Servizio Civile possono essere consultate alla pagina https://giovanisi.it/bando/servizio-civile-regionale-bando-per-giovani/

Per contatti, orari di apertura e indirizzo dell’IIPP clicca qui

MOSTRA Porto Badisco nel cinquantenario della scoperta


Mercoledì 11 novembre alle 15 si inaugura la mostra virtuale
Porto Badisco nel cinquantenario della scoperta. Una visita nel santuario preistorico attraverso le foto di Paolo Graziosi
realizzata nell’ambito del progetto Accessibilità virtuale all’Archivio storico IIPP bando “Laboratori culturali” della Fondazione CR Firenze
guarda TRAILER ITA TRAILER ENG
discorso inaugurale di Monica Miari, Presidente IIPP
discorso inaugurale di Carlo Sisi, Direttore Commissione tecnica Arte Fondazione CR Firenze
Istruzioni per la visita
VISITA LA MOSTRA
scarica la Guida alla Mostra Virtuale Porto Badisco nel cinquantenario della scoperta

Nuovi volumi su Open Prehistory

In occasione della X edizione de Il Maggio dei Libri – “Se leggo scopro” e aderendo alle campagne di MiBACT e Regione Toscana per promuovere la lettura a casa, l’ IIPP mette a disposizione sulla piattaforma Open Prehistory una serie di importanti contributi, molti dei quali esauriti nel formato cartaceo da diversi anni.

– Atti della XXXI Riunione Scientifica “La Valle d’Aosta nel quadro della Preistoria e Protostoria dell’arco alpino centro-occidentale” – Scarica il volume

– Atti della XXXV Riunione Scientifica “Le comunità della Preistoria italiana. Studi e ricerche sul Neolitico e le Età dei metalli” Vol I e II – Scarica i volumi

– “Archeologia in Valle Lagorara. Diecimila anni di storia intorno a una cava di diaspro” – collana Origines – Scarica il volume

Open Prehistory – Il nuovo portale dell’IIPP

Durante l’Assemblea dei Soci del 6 dicembre scorso, è stata presentata la prima versione del nuovo portale dell’Istituto Italiano di Preistoria e Protostoria “Open Prehistory | Materiali e contenuti digitali per la Preistoria“.

Open Prehistory è una piattaforma di condivisione di materiali e contenuti digitali sulla e per la Preistoria ideata dall’IIPP e realizzata grazie ai contributi della Fondazione CR Firenze e del MIUR.

La piattaforma sarà presentata ufficialmente al pubblico durante il workshop dell’IIPP “Sperimentare la Preistoria“, il 21 febbraio 2020 dalle 14.30 alle 18.30 al Tourisma 2020, Firenze.

Visita in anteprima il portale Open Prehistory alla pagina www.openprehistory.org

Bando di concorso per progetti didattici IIPP – RETTIFICA

L’IIPP, nell’ambito del suo impegno per una maggiore e più corretta diffusione della preistoria e della protostoria nella società italiana, ha promosso una nuova collana di pubblicazioni dedicata alla didattica nelle scuole e come supporto nella didattica museale. La collana “+ Preistoria | Quaderni didattici dell’IIPP” si propone sia di fornire materiale utile allo svolgimento di attività didattiche nelle scuole e nei musei, sia di costituire un luogo di riflessione e confronto.

Pertanto l’Istituto bandisce un concorso per due progetti didattici sotto forma di laboratori o percorsi tematici, inerenti a tematiche generali sulla preistoria e la protostoria.

I due progetti selezionati verranno pubblicati nella nuova collana dell’IIPP come edizione digitale.
I vincitori del concorso riceveranno inoltre un attestato e una selezione di cinque pubblicazioni dell’IIPP, a scelta tra quelle disponibili.

La proposta di progetto dovrà essere presentata entro il 15 settembre.
Entro la fine di settembre verrà data comunicazione dei progetti vincitori, che dovranno essere consegnati completi per la stampa entro il 15 novembre 2019.

Tutte le informazioni sono disponibili nel Bando_concorso_PiuPreistoria_RETTIFICA

Servizio Civile Regionale – Il progetto IIPP – SCADENZA PROROGATA

Con decreto n.6584 del 29-04-2019 sono stati messi a bando e approvati i progetti di Servizio Civile Regionale nella Regione Toscana finanziati con il POR FSE 2014/2020 – Asse A.2.1.3.B.
Il bando, promosso dalla Regione Toscana nell’ambito di Giovanisì, è attivo dal 9 maggio fino al 28 giugno 2019 ore 14.00 (scadenza prorogata).

Sono 3 i giovani che potranno svolgere un’ importante esperienza formativa attraverso un periodo di Servizio Civile della durata di 12 mesi presso l’Istituto Italiano di Preistoria e Protostoria, con un contributo mensile di 433,80 euro.

Il progetto “Arte preistorica in biblioteca e negli archivi. Conservazione e valorizzazione del patrimonio documentario dell’IIPP” ha come obiettivo il completamento della catalogazione del patrimonio librario e il riversamento dei dati bibliografici in SBN, al fine di rendere fruibile al pubblico di specialisti e non, un quadro completo sulle pubblicazioni in materia preistorica, con particolare attenzione al corpus sull’arte preistorica italiana. Sarà inoltre possibile completare l’acquisizione digitale dei documenti fotografici, prevedendo anche la catalogazione delle fotografie, al fine di rendere disponibile online l’archivio fotografico IIPP.

Costituirà titolo preferenziale la laurea almeno triennale in Lettere e Filosofia, Beni Culturali, Archivistica e Biblioteconomia. Nella valutazione si terrà anche conto di un eventuale percorso formativo nei settori disciplinari LANT/01 PREISTORIA E PROTOSTORIA o BIO/08 ANTROPOLOGIA.

IL PROGETTO DELL’IIPP

Leggi tutto

La Fragilità del Segno alla Rassegna del Cinema Archeologico di Belgrado

Si svolgerà dal 2 al 9 aprile prossimi la XX Rassegna Internazionale del Cinema Archeologico di Belgrado, organizzata dal Museo Nazionale di Belgrado in collaborazione con principali istituzioni culturali serbe e internazionali attive nella capitale serba. La Rassegna offre agli esperti del settore e al vasto pubblico di appassionati la possibilità di conoscere le produzioni più recenti nel settore dell’archeologia e delle discipline affini.

L’Istituto Italiano di Cultura di Belgrado, uno dei principali promotori della Rassegna fin dalla prima edizione, presenta quattro documentari italiani messi a disposizione dell’IIC Belgrado dai loro autori grazie alla Dott.ssa Alessandra Cattoi e alla preziosa collaborazione della Fondazione Museo Civico di Rovereto, dei Musei Reali di Torino, dell’Istituto Italiano di Preistoria e Protostoria, dell’Altair4 Multimedia, della Soprintendenza per i Beni Culturali e Ambientali della provincia di Catania e della Casa di produzione Karel.

Per maggiori informazioni visita la pagina del Ministero degli Affari Esteri
Vai alla pagina della Rassegna