La riproduzione femminile ha una storia

LA RIPRODUZIONE FEMMINILE HA UNA STORIA

MOSTRA dal 15/06 – Palazzo Farnese Latera (VT)- orario 10-14 18-20
Scarica la locandina

La riproduzione è certamente il processo più importante in una società. Il ruolo preponderante delle donne in questo processo di produzione di vita sociale è indiscutibile. Ciò che è certamente centrale quando si approccia un processo produttivo, è la gestione sociale che ne è a capo. Allo stesso modo, osservare e studiare la riproduzione femminile significa anche individuare quei meccanismi sociali che la regolano e l’hanno regolata differentemente presso le diverse società e nei diversi momenti cronologici della vita dell’umanità. Questa prospettiva d’osservazione è fondamentale nel considerare le società preistoriche e senza di essa è impossibile giungere ad una corretta comprensione dello sviluppo e del mutamento identificabili nelle società a partire dal Paleolitico superiore. Appare cruciale intravedere e cercare di comprendere come la riproduzione sia stata gestita fin dal lontano Paleolitico e seguirla in modo diacronico in diverse società e in diverse parti del mondo. L’etnografia utilizzata per una migliore comprensione del passato e del presente e, in un processo inverso, l’archeologia per ampliare la prospettiva etnografica e insieme per raggiungere una giusta coscienza dei meccanismi che ci hanno condotto fino a oggi.