Preistoria, arte e stati dell’anima.

Fabio Martini, Francesco Fratini, “Preistoria, arte e stati dell’anima. In margine al dibattito sullo sciamanesimo paleolitico“, Millenni. Studi di archeologia preistorica, 9, ed. Museo e Istituto Fiorentino di Preistoria, Firenze 2013 (ISBN 978-88-8341-558-6; Euro 30,00).

martini millenni 9

L’interpretazione dell’arte paleolitica come pratica “sciamanica” è stata oggetto da diversi anni di un acceso dibattito nel quale si inserisce questo lavoro. Dopo una sintetica messa a fuoco del tema “sciamanesimo” nei diversi contesti storici a partire dalla fine del XVII secolo, il nucleo principale dell’opera concerne una presentazione del fenomeno figurativo paleolitico come elemento che contribuisce, nell’evoluzione culturale, alla creazione di quello stadio evoluto della coscienza che porta a completa maturazione l’atteggiamento metaforico dei sapiens. Una rassegna completa della documentazione archeologica relativa agli antropozoomorfi parietali e mobiliari in Europa consente una lettura di questo repertorio all’interno di una interpretazione variata delle produzioni iconografiche, sia come fenomeno eidetico sia come risultato di performances individuali.
Info e acquisti (sconto 30% per soci IIPP): info@museofiorentinopreistoria.it