A.M. Radmilli – G. Boschian, Gli scavi a Castel di Guido

http://win.iipp.it/images/radmilli.jpg A.M. Radmilli – G. Boschian
Gli scavi a Castel di Guido
il più antico giacimento Paleolitico nell’Agro romano Firenze 1996

L’Autore descrive il risultato dei suoi scavi nel deposito del Paleolitico inferiore (datato a 350.000 anni) di Castel di Guido (Roma). Particolare rilievo è dedicato ai manufatti su osso, costituiti da un centinaio di bifacciali, oltre ad altri strumenti. I reperti faunistici attestano un clima subcontinentale, con un paesaggio a foresta e radure. Sono stati inoltre ritrovati alcuni framnmenti di cranio riferibili ad Homo erectus.

 

* Le pubblicazioni dell’Istituto possono essere acquistate dagli associati con lo sconto speciale del 30% inviando l’ordine direttamente alla segreteria, o mediante l’apposito modulo.

* Coloro che non sono Soci IIPP possono rivolgersi al nostro distributore Casalini libri e-mail: gen@casalini.it

 

Lascia un commento